Vuoi sapere come risparmiare acqua in casa?

Il liquido, puro incolore prezioso, non è infinito.

Scopri come risparmiare acqua in casa.
Durante tutta la giornata possiamo eseguire molte azioni semplici che ci aiuteranno a risparmiare l’acqua, per esempio chiudere il rubinetto mentre si insaponano i piatti.

Questo articolo ti aiuterà a capire che semplici azioni ti permetteranno di risparmiare tanta acqua durante tutto il giorno.

Lo sapevate che …?

Lasciare un rubinetto aperto ci fa consumare  più acqua di quanto si immagina da 5 a 10 litri che vanno in malora ogni minuto.
Se si lascia il rubinetto aperto mentre ci si lava i denti, si possono sprecare quasi 20 litri di acqua.
Se si fa la doccia con l’acqua corrente, si consumano fino a 150 litri di acqua.
Lavare i piatti con l’acqua corrente comporta un consumo di circa 100 litri di acqua.
Lavare l’auto con l’acqua corrente si  consuma di circa 500 litri di acqua.

Allora perché non applicare questi suggerimenti:

 

  • Bagna lo spazzolino lavati i denti e per il  sciacquo usa il bicchiere. In questo modo hai già risparmiato almeno 19 litri di acqua di rubinetto.
  • Riempi il lavandino quando ti fai la barba, cosi utilizzerai solo 5 litri di acqua.
  • Fare la doccia piuttosto e riempire la vasca. In questo modo potrai risparmiare 60 a 100 litri di acqua.
  • Attivare la lavatrice e lavastoviglie quando sono piene in modo da risparmiare 80 litri. Nel caso dovessi sostituirli compera quelli a basso consumo quindi di classe A+
  • Controlla che i tuoi rubinetti non perdano, si è calcolato che è possibile risparmiare fino a 180 litri di acqua all’anno. Per capire se vi sono delle perdite ti consiglio di leggere il contatore dell’acqua e non aprire alcun rubinetto per due ore. Se dopo tale termine l’indicatore cambia, vi è una perdita.
  • Scongelare il cibo a temperatura ambiente, mai sotto il rubinetto. Risparmi minimo 15 litri.
  • Lavare frutta e verdure in una ciotola. Risparmi 10 litri.
  • Lavare la macchina con una spugna e secchio, consumi 50 litri.
  • Utilizza la scopa invece di un tubo flessibile per pulire cortili e terrazze.
  • Per quanto riguarda l’irrigazione del nostro giardino o delle nostre piante preferire l’irrigazione al mattino presto o alla sera, perché nelle ore di pieno sole, il 30% dell’acqua evapora.

Piccoli sforzi per ottenere grandi risultati

Vuoi fare una prova per capire e vedere con i tuoi occhi effettivamente quanta acqua si consuma? Allora divertiti con questa prova: hai solo bisogno di un orologio con la lancetta dei secondi e un secchio di almeno 3 litri.
Tieni il secchio sotto la doccia, apri e dopo 20 secondi chiudi se sono usciti più di 3 litri d’acqua potresti sostituire la testina con una di quelle a basso consumo.
Sostituisci la vaschetta del Wc con una di quelle con il doppio pulsante e che a pieno carico sia da 6 litri anziché da 8/11 che si usavano fino a poco tempo fa.

Sono sicuro che d’ora in poi farai più attenzione all’uso dell’acqua e ricordati che l’acqua è un bene prezioso e che quindi non và sprecata.

Al prossimo articolo

Ciao Salvatore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *